0
Share

Work in Progress

ITALIA: Domenica 25 novembre, presso il santuario della Madonna dello Sterpeto, Barletta, si è svolta l’ottava edizione del Work in progress. È ormai un appuntamento annuale di approfondimento e di formazione sulla figura di San Giuseppe Marello per tutta la famiglia Giuseppina, dai catechisti agli educatori, dai laici ai giovani, una sorta di “sinodo” Giuseppino, come è stato definito da padre Bernardo Pinherio, provinciale della provincia della Santa Famiglia.

“Lavora, lavORA, al miglioramento della gioventù.” Questa massima del Marello è stata la chiave di lettura dell’intera giornata, dalle provocazioni iniziali, ai laboratori incentrati sul sinodo, appena concluso, sulla figura di San Giuseppe, uomo del discernimento, e sulla evangelizzazione digitale. Durante la celebrazione della messa si è svolta anche la promessa per tutti coloro che si sono impegnati ad essere laici Giuseppini nelle loro comunità.

Related Posts

Comments are closed.